Back to top

Stabilimento Firestone in Spagna: produzione in armonia con la natura

Bridgestone ha premiato lo stabilimento produttivo di EPDM a Terrassa per l'eccezionale lavoro svolto allo scopo di  minimizzare il suo impatto ambientale

Negli ultimi anni, lo stabilimento EPDM di Firestone Building Products a Terrassa, in Spagna, ha lavorato duramente su tutti gli aspetti della sostenibilità. All’ottenimento della certificazione ISO 14001: 2015 nel 2018 è seguito, lo scorso Agosto, un premio di riconoscimento da parte di Bridgestone Group per il lavoro nel preservare la biodiversità e ridurre al minimo la l’impronta di carbonio.

Per raggiungere questo traguardo ogni anno a Terrassa sono state svolte una serie di eco-attività, che hanno visto il coinvolgimento di tutti i dipendenti sulle questioni ambientali. Nel 2016 e 2017 sono stati installati nidi di uccelli e pipistrelli, che aiutano a controllare i parassiti e contribuiscono all’impollinazione e alla dispersione dei semi. Nel 2018 l'area circostante l'impianto di saldatura è stata convertita in un orto con frutta e verdura, per attirare più impollinatori. Nel 2019 è stata la volta di un piccolo giardino di piante aromatiche, per promuovere ulteriormente la biodiversità e respingere le zanzare tigre in modo naturale.

Inoltre, tutta l'energia elettrica impiegata nello stabilimento di Terrassa proviene da fonti rinnovabili (principalmente eolico e solare) e tutti i loro rifiuti non pericolosi sono a discarica zero.

Il coinvolgimento delle persone è la chiave. "Viene svolta regolarmente una specifica formazione ambientale a noi e ai nostri clienti", afferma David Pelejero, Technical and SHEQA Manager a Terrassa. "Il tema della sostenibilità è incluso anche nel nostro nuovo programma di assunzione", aggiunge. I dipendenti vengono coinvolti anche in altri modi. Aiutano a prendersi cura dell’orto e possono raccogliere la frutta e la verdura che si coltiva qui. All'inizio del 2019 hanno anche partecipato a un bando di idee per la riduzione della quantità di imballaggi utilizzati in fabbrica.

Lo stabilimento di Terrassa ha condotto un’analisi del ciclo di vita (LCA) del suo processo produttivo, per valutare l'impatto ambientale di ogni fase di vita del prodotto, a partire dall’acquisizione delle materie prime sino alla gestione al termine della vita utile includendo le fasi di fabbricazione, distribuzione, utilizzo, riparazione, manutenzione e smaltimento o riciclaggio. Al termine è stata pubblicata una dichiarazione ambientale di prodotto (EPD) certificata, che comunica in modo chiaro e trasparente l’impatto ambientale dei prodotti che vengono fabbricati.